#iorestoacasa • 5 idee per trascorrere il tempo in casa con i bambini

pennelli

Tra scuole chiuse e smart working, non è facile restare a casa e tenere tranquilli i bambini, allora ecco 5 idee per reinventare le giornate in famiglia, in attesa che passi questo brutto periodo.

Anche se non abbiamo la sveglia, cerchiamo di stabilire una nuova routine, sarà utile per i più piccoli ma anche per i genitori che lavorano in smart working. Stare a casa non significa rimanere in pigiama ed esagerare con la tv. Va bene alzarsi con calma ma, dopo la colazione, è importante lavarsi e vestirsi come fosse un giorno “normale”. Meglio dedicarsi ai compiti di scuola in mattinata quando la mente è fresca e ricettiva. Dopo pranzo ci si può dedicare al relax con un film e nel pomeriggio svolgere attività ricreative, come quelle che trovate a seguire.

1. A casa come al parco, o quasi.

lotta di cuscini
Photo by Allen Taylor on Unsplash

Se non avete un balcone spazioso o un cortile dove far saltellare i bambini, allestite una gimcana in casa. Usate piccoli oggetti e birilli come ostacoli da superare, organizzate punteggi e prove di abilità: lotte di cuscini, scoppio di palloncini, lanci a canestro, brevi passi con gli occhi bendati e così via. Create un itinerario che attraversi ogni stanza, sarà divertente arrivare al traguardo dopo aver conquistato tutta la casa.

2. Insieme in cucina

Bambina che cucina
Photo by Tanaphong Toochinda on Unsplash

Ai bambini piace mettere le mani in pasta, giocare a fare i grandi tra pentole, confettini e farina. Può essere un ciambellone per la merenda o le crepes per la colazione, scegliete una ricetta semplice e non pensate allo sporco. Per loro sarà divertente lavorare l’impasto, infornare e aspettare, curiosi del risultato finale. Nel frattempo, preparate la tavola con tovaglioli e piatti colorati e, se il dolce non è ancora pronto, mettete la cucina in ordine, anche questo fa parte del gioco.

3. Realizzate lavori creativi

Pennello rosa
Photo by Mike Fox on Unsplash

A pensarci bene questo tempo in casa è davvero prezioso per dare spazio alla creatività. Tenete a portata di mano forbici, colla e materiali di riciclo. Vi consiglio anche il Barattolo delle attività creato da Martina Zonno, con più di 50 suggerimenti che trovate a questo link: www.ispirando.it/barattolo-delle-attivita-da-fare-in-casa-con-i-bambini/
Un’idea in più è allestire una piccola mostra delle “opere” realizzate. Appendete i disegni alla parete, mettete sulla mensola i lavoretti di carta, sarà entusiasmante riguardare i propri capolavori in una galleria d’arte speciale.

4. Costruite un rifugio dove leggere tranquilli

libri per bambini
Photo by Annie Spratt on Unsplash

Lenzuola o tovaglie, usate quello che avete per creare una tenda in un angolo di casa. Fissate con le mollette da bucato gli estremi della stoffa alle ante dei mobili o ai cassetti, aggiungete tappeti, plaid e cuscini per creare un rifugio accogliente. Con una fila di lucine, l’effetto scenografico è assicurato! Qui potrete leggere con i vostri bambini le favole che amate, scoprire nuovi libri ordinati on line o trovati sul web.

5. Un picnic sul pavimento

sandwich

Photo by Anna Sullivan on Unsplash

Se avete voglia di un picnic ma non è possibile andare al parco, organizzatelo in casa. Scegliete uno spazio accanto ad una finestra luminosa, ricreate un “effetto giardino” con una tovaglia fiorita e qualche pianta intorno a voi. Preparate un cestino con sandwich, frutta e bibite. I bambini si divertiranno a mangiare lontani dal solito tavolo, immaginando di essere all’aria aperta.

Gli hashtag per vivere insieme questo momento:
#iostoacasa
#iostoacasafacile

Se cercate altre idee, tenete d’occhio le stories di Instagram di CasaFacile, che ogni giorno pubblicherà suggerimenti su come trascorrere il tempo in casa.
Potete condividere anche i vostri contributi usando:
#iostoacasa
#iostoacasafacile

Tieniamo duro, torneremo ad abbracciarci presto, e sarà ancora più bello.

Se vi va, raccontatemi come state vivendo questi giorni. Scrivetemi qui o sui miei social, Facebook e Instagram.

Tags:
Leave a Comment