DIY, Home decor

Girandole di carta, una vera passione

Girandole! La parola mi mette già di buon umore. Mi ricorda la mia infanzia, quando le guardavo sui balconi dei vicini che giravano forte, spinte dal vento. Mia mamma ogni tanto le comprava ma dopo un po’ si rovinavano per il sole o la pioggia. Erano di plastica, così finivano per scolorire in fretta.

Oggi mi mettono molta allegria, mi ricordano le passeggiate all’aria aperta, il vento tra i capelli, la luce del sole in un giorno di primavera.

Angela-con-girandola

Mi sono tornate in mente in occasione del primo compleanno dei miei bimbi. Per la loro festa ho preparato un po’ di decorazioni: volevo realizzare qualcosa di speciale, fatto dalla loro mamma. Ovviamente ho passato una notte in bianco per fare delle ricerche su Pinterest e, dopo aver raccolto un po’ di pin interessanti, ho realizzato delle ghirlande con cui ho addobbato casa. Ma per attaccarle, ho dovuto spostare alcuni quadri e mi serviva assolutamente un’idea per coprire i chiodini rimasti al muro. Allora ho pensato di fare delle girandole, una cosa che volevo fare da tempo. Ho cercato un po’ di idee in rete e ho trovato cose davvero carine come queste qui sotto.

Ovviamente nel mio cassetto degli attrezzi avevo già dei ferma-campioni (i chiodini con due gambe che trovate in cartoleria) e una perforatrice. Tra tante carte e cartoncini, non c’era niente che mi convincesse e, siccome non c’era molto tempo, ho scelto una rivista che avevo conservato perché aveva grandi pagine con immagini colorate. Ho realizzato le girandole velocemente e sono venute benissimo. Ecco qui la mia semplice guida fai da te.

tutorial per realizzare girandole di carta

girandola di carta

Dopo la festa non le ho volute gettare via, ho pensato di attaccarle ad una parete credendo che presto sarebbero cadute, visto che ho usato un semplice scotch carta. Dopo un anno quelle girandole sono ancora lì che decorano con semplicità e colore. Anche se dovrei toglierle per fare spazio a delle mensole ben più utili, mi piacciono troppo e per ora non voglio spostarle. Eccole nel mio salotto.

Le girandole nel salotto di Angela

Come al solito, mi accorgo che molte delle cose che creo nascono quasi per caso, a volte per piccole esigenze, a volte perché guardo e riguardo un angolo, una parete, un oggetto e così nasce un’idea. Le girandole le trovo davvero adatte ad ogni ambiente.

Ora tocca a voi, cosa ne pensate? Vi metterete alla prova con il fai da te?

 

Lascia un Commento